Juventus, Ramsey si presenta: “Questo tra i più grandi club al mondo, felice di essere qui. Sarri? Ama il bel calcio, il mio arrivo…”

Juventus, Ramsey si presenta: “Questo tra i più grandi club al mondo, felice di essere qui. Sarri? Ama il bel calcio, il mio arrivo…”

Le prime parole del neo acquisto bianconero, Aaron Ramsey, durante la conferenza stampa di presentazione

Aaron Ramsey si presenta.

Dopo l’accordo trovato in inverno e il suo arrivo a nel capoluogo piemontese a giugno, Aaron Ramsey è pronto a presentarsi a tutto l’ambiente bianconero, direttamente dalla Continassa. Il centrocampista gallese, approdato a Torino a parametro zero, ha firmato un contratto con la Juventus fino al 2023. Di seguito, le sue prime parole da giocatore bianconero.

“Buongiorno, grazie a tutti per essere venuti. Voglio dire che sono felice per essere venuto alla Juventus, una delle migliori squadre al mondo. Scusate l’italiano non perfetto ma sto studiando. Direi che non sono troppo lontano dall’essere al 100% della forma. Continuo a lavorare duramente per rientrare al più presto con gli altri. Quando ho sentito che la Juventus era interessata a me, ho pensato che l’opportunità era un sogno. E’ anche una sfida per quanto mi riguarda, fare una vita diversa sperando che tutto vada bene. So che può essere impegnativo ma sono preparato all’idea. Charles? ha fatto tantissimo per questo club, era un grande giocatore. Spero di poterlo emulare”.

 “La squadra – ha continuato Ramsey – mi ha riservato un’ottima accoglienza. Anche l’allenatore è una persona molta disponibile. Non vedo l’ora di cominciare a raggiungere gli obiettivi, voglio fare la mia parte. Tourneè? Al momento sto recuperando, è una decisione che sarà fatta nei prossimi due giorni. Sono fiducioso per il recupero. Mi piace avere un impatto sul gioco, cerco anche di creare occasioni. Cercherò anche di segnare. A me piace stare vicino l’area ma anche difendere. Quando comincerò l’allenamento pieno capirò quali sono le aspettative su di me e le richiesta dell’allenatore. Sono pronto per rientrare”.

Il giocatore ha inoltre parlato dei motivi che lo hanno spinto ad accettare la proposta della Juventus: “Nel momento in cui ho sentito che la Juventus era interessata non c’era motivo di ascoltare altre squadre, è una delle squadre migliori. Sono entusiasta di essere, c’era stata qualche squadra ma sono orgoglioso di essere qua. Marchisio ha detto che sarebbe felice che prendessi la maglia numero 8? So che Marchisio è cresciuto qua e ha avuto una grande carriera qua. Sarei orgoglioso di emularlo, sono pronto per farlo”.

Chiosa finale su Maurizio Sarri: “La scorsa stagione ha fatto bene con il Chelsea, è stato un grande successo per lui. Spero possa portare il suo contributo a questa squadra anche con il bel gioco. Sono sicuro che ci riuscirà. E’ importante il bel gioco ma è anche importante vincere. Se le due cose stanno insieme è meglio. Sarri come ho visto lo scorso anno in Inghilterra è un allenatore che ama il bel calcio”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy