Juventus, Paratici: “Vi svelo il nostro segreto, De Ligt un fenomeno. Futuro CR7? Ecco come stanno le cose”

Juventus, Paratici: “Vi svelo il nostro segreto, De Ligt un fenomeno. Futuro CR7? Ecco come stanno le cose”

Il Chief Football Officer della Juventus, Fabio Paratici, è tornato a parlare del caso CR7, rasserenando la tifoseria bianconera

“Il segreto della Juve? Grandi calciatori con grandi valori, intelligenza e carattere”.

Lo ha detto Fabio Paratici. Il Chief Football Officer della Juventus, intervenuto ai microfoni di TuttoSport, è tornato a parlare della situazione di Cristiano Ronaldo, che ultimamente sembrava essere diventata un caso, rasserenando la tifoseria bianconera: “CR7 rimarrà con noi. È un competitivo, e nella sua reazione c’è tutta la sua voglia di dare tutto. Vuole sempre vincere, altro che finito. Ultimamente è arrabbiato perché il problema al ginocchio incide molto su di lui, non è uno che si fa male spesso. È irritato perché non riesce ad allenarsi al meglio, quando ritroverà la condizione tornerà ai suoi livelli. Non abbiamo alcuna preoccupazione, la sua presenza qui ha migliorato tutti”.

Juventus, a tutto Paratici: “Conte all’Inter mi fa effetto, Mihajlovic a un passo dall’essere bianconero. Ecco perchè abbiamo scelto Sarri”

LE PAROLE DI CHIELLINI A PROPOSITO DEL PALLONE D’ORO – “Ronaldo lo meritava davvero, è il migliore. Su quello dell’anno scorso ha ragione Giorgio, alcuni club pesano di più a livello internazionale. Ma sinceramente non so come si possa condizionare questo premio. Cristiano meritava il Pallone d’Oro sia l’anno scorso che quest’anno”.

DE LIGT, MIGLIOR GIOVANE – Lui è un mostro, il miglior investimento su un giovane che abbiamo mai fatto. Qualcuno aveva anche dei dubbi su di lui, ma sia io che i suoi compagni ci abbiamo sempre creduto. È un fenomeno, a soli 20 anni gioca da difensore centrale in una grande squadra. Sarà il più forte difensore dei prossimi 10 anni”.

DYBALA E HIGUAIN –  “Bisogna stare sempre attenti alle opportunità di mercato, ma nessuno più di noi ha creduto maggiormente in loro. Siamo contenti, Gonzalo ha dimostrato la sua voglia di rimanere e Paulo indossa con onore la dieci della Juve. Con Allegri è stato un periodo bellissimo, ha tanti meriti. Se n’è andato in modo consensuale, lo abbiamo deciso insieme”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy