Juventus, l’ex Higuain: “Ronaldo il migliore, Messi è magico. Ultimo anno in Serie A? Qualcosa mi ha dato fastidio”

Il Pipita torna a parlare

higuain

Gonzalo Higuain a 360 gradi.

L’ex attaccante della Juventus, che oggi veste la maglia dell’Inter Miami, torna a parlare del calcio europeo. Dagli Stati Uniti, il centravanti argentino è intervenuto ai microfoni di ESPN per approfondire diversi tempi riguardanti i maggiori campionati in Europa. Inoltre, il Pipita ha anche fatto un passo indietro nel passato ricordando i motivi del suo trasferimento in MLS dopo l’ultima esperienza con la Juventus.

Juventus, Bonucci: “Ci siamo tagliati gli stipendi per il Covid, ma il calcio non si salva così”

Lewandowski, Haaland e Benzema sono i migliori secondo me oggi. Karim è nell’elite del calcio da 12 anni, Robert segna ovunque e Erling è una grande promessa. Nella storia ci sono stati grandissimi centravanti come Suarez, Lewandowski, Cavani, Benzema, David Villa e Ibrahimovic, ma il migliore per me rimane Ronaldo il fenomeno. Ho sempre sognato di essere come lui e ho cercato di imitarlo. Messi invece è magico, per lui tutto è naturale. Quello che una persona naturale fa attraverso un grande lavoro, lui lo fa senza sforzo. E’ nato così, fa parte del suo DNA e tutto questo lo rende unico. Nell’ultimo anno non mi sono divertito come avrei dovuto a giocare a grandi livelli. Avevo bisogno di cambiare perchè ero saturo della pressione di dover continuamente dimostrare il mio valore. Qualcosa ha cominciato a darmi fastidio in testa. Mi sono sentito spremuto fino all’ultima goccia. Come una bottiglia di Coca-Cola vuota che viene schiacciata per far uscire fuori quello che resta. Ho passato un brutto periodo e volevo abbassare la pressione mediatica, in campo e fuori. Oggi sono in un campionato come la Mls, che crescerà molto nei prossimi anni, e non negherò che avrei pensato di avere un approccio più semplice, ma comunque ho avuto occasioni da gol nelle ultime partite e non sono stato fortunato. E’ un campionato fisico, dove se non sei concentrato puoi andare in sofferenza“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy