Juventus, Dybala alla ricerca della ‘Joya’ perduta: ora la palla passa a Sarri

Juventus, Dybala alla ricerca della ‘Joya’ perduta: ora la palla passa a Sarri

Paulo Dybala ha ritrovato il sorriso con la sua Argentina, ora però vuole riprendersi la Juventus: tocca a Maurizio Sarri rilanciarlo

Paulo Dybala alla ricerca del rilancio. 

“Ha ritrovato il sorriso e anche quell’esultanza del gladiatore mascherato che non aveva mai mostrato con la maglia dell’Argentina, ma ora Dybala deve recuperare la Joya perduta”, scrive l’odierna edizione de La Stampa. D’altra parte, dopo aver rinunciato la proposta offerta dall’Inter – respingendo anche l’ipotesi di un possibile scambio con Mauro Icardi –, ci si aspetta dal classe ’93 un cambio di marcia fondamentale per non sbagliare al bivio della sua carriera: l’obiettivo del numero 10 della Vecchia Signora è riconquistarsi la fiducia dei supporters bianconeri, e soprattutto riprendersi la sua Juventus, che tra le altre cose non vuole disperdere uno dei suoi talenti più cristallini.

Ora Dybala – racconta il noto quotidiano -, va in vacanza con la piccola soddisfazione di aver segnato il gol decisivo per regalare il 3° posto in Copa America alla sua Nazionale,togliendosi un po’ di polvere e tristezza dalle sue spalle, sa che deve rilanciarsi pienamente dopo una stagiona anonima: solo 10 gol nell’ultima stagione. Dunque, la Joya, che si aggregherà al gruppo solo ai primi di agosto ( esattamente come il brasiliano Alex Sandro vincitore del massimo torneo di calcio continentale tenutosi in Brasile), sa che non può perdere un altro treno se un giorno vorrà provare a prendere l’eredità di Messi o CR7. 

La palla, adesso, passa nelle mani del tecnico Maurizio Sarri, che consapevole di poterlo utilizzare sia nel tridente come esterno o come seconda punta nel 4-3-1-2, dovrà aiutare la dirigenza bianconera a decidere se puntare con forza su Dybala o fare cassa. Attualmente la situazione è “congelata”, ma la valutazione del cartellino dell’attaccante argentino, che si aggira tra i 90 e 100 milioni di euro, sembra aver già frenato potenziali pretendenti. 

Seguiranno aggiornamenti…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy