Juventus, audio poco chiaro: nessun deferimento per Buffon per la presunta bestemmia a “San Siro”

La Procura federale ha deciso di non procedere per la presunta bestemmia del portiere bianconero

juventus

Nessun provvedimento nei confronti di Gigi Buffon.

Il secondo procedimento a carico di Gianluigi Buffon è stato archiviato. E’ questo quanto si apprendere dalla “Gazzetta.t” la quale riferisce che, il procuratore federale Giuseppe Chiné, non avrebbe ritenuto sufficientemente chiaro l’audio preso in esame dopo la segnalazione arrivata a seguito i mancati provvedimenti sul campo da parte dell’arbitro Calvarese. Nessun procedimento, dunque, nei confronti dell’estremo difensore per la presunta espressione blasfema pronunciata in occasione della semifinale d’andata di Coppa Italia tra Inter e Juventus.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy