Italia-Brasile, la carica di Bertolini: “Noi brave a tenere testa, felici di essere prime. Avversari impossibili? Non ce ne sono”

Italia-Brasile, la carica di Bertolini: “Noi brave a tenere testa, felici di essere prime. Avversari impossibili? Non ce ne sono”

Le dichiarazioni del ct dell’Italia, Milena Bertolini, a margine della sfida contro il Brasile

Il Brasile batte l’Italia nella terza e ultima sfida del girone di qualificazione ai Mondiali di Francia.

Allo Stade du Hainaut passa la formazione verdeoro grazie ad un rigore di Marta nel secondo tempo. Sconfitta indolore per le Azzurre che, grazie alla differenza reti globale sulle due avversarie, chiude il gruppo C al primo posto. Un traguardo importante commentato dal ct Milena Bertolini, ai microfoni di “Sky Sport”.

“La cosa bella di stasera è che siamo prime, dispiace per la sconfitta, forse il pareggio era il risultato più giusto ma avevamo contro un avversario forte. Faccio i complimenti alle ragazze perché hanno tenuto testa al Brasile. Avversari impossibili al Mondiale non ce ne sono. Abbiamo bisogno di riposare e riprendere energie perché le ragazze ne hanno spese tante a livello fisico e mentale, siamo felici. Con il tricolore si va sempre avanti”. 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy