Inter-Ludogorets, Ranocchia: “Felici, ma ora testa alla Juventus. Porte chiuse? Ho la mia idea, le motivazioni…”

Le parole del difensore dell’Inter, Andrea Ranocchia, a margine della gara contro il Lodogorets

Festeggia l’Inter.

I nerazzurri battono il Ludogorets nella sfida valida per gli ottavi di finale di Europa League e strappano dunque il pass per il turno successivo. Una vittoria di misura, quella contro i bulgari, commentata al triplice fischio dal difensore meneghino Andrea Ranocchia.

“Non siamo abituati a giocare senza pubblico – ha ammesso Ranocchia ai microfoni di “Sky Sport” – è più difficile perché devi tenere sempre alta l’attenzione. L’importante è aver passato il turno, adesso possiamo concentrarci sulla sfida di domenica. Con la Juve ce la giochiamo come una partita che vale tre punti. Sappiamo che Juve-Inter è forse la partita in Italia, so che la prepareremo benissimo. Non so se giocare a porte chiuse possa essere un vantaggio, dovremo vedere durante la partita. Con o senza pubblico è comunque una gara speciale, l’atmosfera delle grandi partite è sempre una motivazione importante, ma le motivazioni comunque non mancheranno”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy