Genk-Napoli, Koulibaly: “Felice di tornare qui, saremo concentrati al 100% per vincere”

Genk-Napoli, Koulibaly: “Felice di tornare qui, saremo concentrati al 100% per vincere”

Le parole pronunciate in conferenza stampa dal centrale del Napoli, Kalidou Koulibaly, alla vigilia dell’impegno di Champions League contro il Genk

Kalidou Koulibaly, grande ex della partita in questione, accompagna mister Carlo Ancelotti per la consueta conferenza stampa di vigilia della sfida che vedrà il Napoli impegnato in casa del Genk.

Il difensore centrale senegalese in forza al club partenopeo, intervenuto in sala stampa in vista dell’impegno valido per la seconda giornata del Girone E di Champions League, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in merito alla partita ma non soltanto.

È una partita diversa dalle altre per te?
Non penso, è una gara molto importante, come le altre di Champions League. Sappiamo che il Genk vorrà vincere perché hanno perso la prima, però noi saremo concentrati al 100% per vincere. Sappiamo che sarà tosta“.

Cosa provi a tornare qui? Hai sentito qualcuno?
Sono davvero felice di tornare qui, perché ci ho giocato per due anni ed è stato molto bello. Ho giocato con una bella squadra, sono contento: ho sentito qualcuno dei miei vecchi compagni, sono felice di averlo fatto. Domani però penserò solo a giocare col Napoli e a provare a vincere. Non dimentico certo l’amore dei tifosi del Genk“.

Puoi dare molto di più rispetto a questo inizio di stagione. Quando sarai pronto?
Penso di non aver bisogno di scuse, devo fare meglio: lo so e lo sappiamo, prendiamo troppi gol. Voglio cambiare questo il più presto possibile. Secondo me succederà dopo la sosta, io sono fiducioso perché i miei compagni sanno che posso dare di più e mi aiutano. Io capisco di poter fare meglio, ma sono tranquillo, so che già da domani ritrovare il Kouli che piace a tutti noi“.

Hai giocato contro Samatta in Coppa d’Africa. È il giocatore più pericoloso del Genk?
Sappiamo che è un giocatore pericoloso, però club e Nazionale sono due cose diverse. È pericoloso, cercherò di non fargli fare gol domani e spero che difenderemo bene domani. È un buon giocatore, questo è certo“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy