Genk-Napoli, il ds De Condè: “Milinkovic-Savic la nostra salvezza, ecco come verrà accolto Koulibaly”

Genk-Napoli, il ds De Condè: “Milinkovic-Savic la nostra salvezza, ecco come verrà accolto Koulibaly”

Le parole del direttore sportivo del club belga a poche ore dalla sfida Champions contro i partenopei

Alle ore 19,00 il Napoli sarà ospite del Genk nella gara valida per la seconda giornata di Champions League.

Il direttore sportivo del club belga, Dimitri De Condè, ai microfoni della redazione di Sky Sport, si è proiettato alla gara contro i partenopei e raccontato la storia recente del club.

“I tanti talenti del calcio internazionale passati da qui e poi approdati nei campionati maggiori come Koulibaly, Milinkovic-Savic e De Bruyne. La nostra filosofia calcistica ci porta ad investire molto nel nostro settore giovanile, per crescerci in casa i giocatori che ci saranno utili in prima squadra. Il campionato belga, poi, ci aiuta in questa politica perché permette alle società di impiegare con tranquillità i ragazzi fin da giovanissimi. Con i soldi che abbiamo ricevuto per il cartellino di Milinkovic-Savic abbiamo avuto la possibilità di ricostruire la squadra in un momento non positivo a livello finanziario per la nostra società. Koulibaly? Fin dal primo momento ci siamo accorti delle sue qualità tecniche oltre che di quelle fisiche. Ci sarà per lui un grande accoglienza questa sera, anche attraverso i maxi schermi dello stadio. Prossimo talento? Vandervoordt è un ottimo portiere ma ancora molto giovane. Se devo fare due nomi scelgo Jhon Lucumì, centrale colombiano di 21 anni, e Joakim Maehle, terzino destro danese”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy