Fiorentina, Castrovilli: “Ringrazio tutti per la fiducia, voglio continuare così. La gara di Lecce? Per me sarà…”

Le dichiarazioni di Gaetano Castrovilli, giovane centrocampista della Fiorentina, sull’esaltante inizio di stagione e sul prossimo impegno di campionato contro il Lecce

Grande stagione fin qui in quel di Firenze per Gaetano Castrovilli.

Il centrocampista della Fiorentina, intervenuto al termine dell’evento ’43esima edizione della Giornata Olimpica’, ha detto la sua in merito all’impatto con il campionato di Serie A, analizzando il suo momento di forma e gli obbiettivi raggiunti in questo inizio di stagione, accennando inoltre alla prossima gara stagionale contro il Lecce. Di seguito le dichiarazioni del talento classe ’97, riportate da FirenzeViola.it: “Sono contento, ringrazio la società e il mister che hanno avuto fiducia in me. Voglio condividere questo premio con i miei compagni. Dopo tutti i sacrifici vengo finalmente ripagato. Devo continuare così con grande umiltà e spirito di sacrificio. La Nazionale? Non ho ancora realizzato. Ovviamente cercherò di mettere in difficoltà il Ct nelle sue decisioni fino alla fine. La Fiorentina? Siamo una squadra forte, arrivano questi periodi e dobbiamo essere bravi ad uscirne. A Verona ci sono state delle difficoltà contro una delle rivelazioni del campionato. Dobbiamo crederci di più, accantoniamo la partita col Verona e rialziamoci. Vogliamo vincere con il Lecce per la società, i tifosi e per noi stessi. Per me con i giallorossi sarà un derby. Penso al presente, quindi alla partita di domenica. Ringraziamo i tifosi che anche a Verona ci hanno sostenuto in massa, adesso sta a noi ripagare la loro passione e li aspettiamo sabato allo stadio per iniziare questa avventura tutti insieme“.

Calciomercato Fiorentina, intrigo Chiesa: l’incontro con il padre e il veto di Commisso sulla Juventus. Le ultime sul futuro del gioiello viola

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy