Condò: “La Serie A sarà combattuta, Juventus favorita ma Inter e Napoli dureranno parecchio”

Condò: “La Serie A sarà combattuta, Juventus favorita ma Inter e Napoli dureranno parecchio”

L’intervista al noto giornalista ed opinionista, Paolo Condò: “Napoli-Icardi? Milik è ottimo ma l’argentino è meglio e la squadra farebbe un grosso salto in avanti”

L’opinione di Paolo Condò.

Il noto giornalista ed opinionista italiano, intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb direttamente da La Versiliana a Forte dei Marmi, si è espresso relativamente al prossimo campionato di Serie A, che a sua detta vedrà ancora una volta favorita la Juventus ma con la forte concorrenza da parte di Inter e Napoli. Di seguito le sue dichiarazioni anche per ciò che concerne le prossime mosse di mercato da parte delle “big” italiane.

Sarà un campionato più divertente e combattuto, la Juventus è la favorita ma Inter e Napoli potranno durare parecchio e a primavera ci chiederemo ancora chi vince. Quella di Sarri è la scommessa della stagione perché di solito si prende un nuovo allenatore dopo una serie di sconfitte, prenderlo dopo tante vittorie è indice della stima per Sarri ma al tempo stesso non mancherà la pressione nei suoi confronti. Conte? Porta un 10-20% in più ai suoi giocatori: l’Inter sarà una squadra che avrà dunque un aumento di rendimento. Napoli-Icardi? Milik è ottimo ma l’argentino è meglio e la squadra farebbe un grosso salto in avanti. Se arriva anche James con Icardi, c’è davvero una candidata allo scudetto, se ne arriva uno solo è comunque forte. Il Milan? E’ stato preso un grande allenatore come Giampaolo che però ha bisogno di tempo. Lui semina e ti fa giocare la squadra. Non so come funzioni Piatek con un tecnico del genere, ma aspetto una decina di gare per esprimere un parere“.

(Manchester United, Solskjaer apre all’addio di Alexis Sanchez: “Il mercato è ancora aperto, vedremo”)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy