Celtic-Lazio, Lazzari: “C’è rammarico, fa male perdere così. Gol? L’avrei sperato in una serata diversa”. E sull’obiettivo Champions…

Celtic-Lazio, Lazzari: “C’è rammarico, fa male perdere così. Gol? L’avrei sperato in una serata diversa”. E sull’obiettivo Champions…

Le dichiarazioni dell’attaccante biancoceleste, Manuel Lazzari, a margine del ko rimediato contro il Celtic

Niente da fare per la Lazio.

Serata da dimenticare per la formazione di Simone Inzaghi che, nella terza giornata della fase a gironi di Europa League, crolla sotto i colpi del Celtic subendo due reti in rimonta. Risultato pesante che complica inevitabilmente il cammino europeo dei biancocelesti: un argomento analizzato proprio dall’autore del gol del momentaneo vantaggio laziale, Manuel Lazzari, intervenuto ai microfoni di “Sky Sport” al triplice fischio.

“Il mio primo gol l’avrei sperato in una serata diversa, sono contento però fa male perdere queste partite. Abbiamo creato tante occasioni incredibili da gol, anche il palo di Correa, ma le gare vanno chiuse. Fisicamente loro sono degli animali, purtroppo ci hanno puniti su calcio d’angolo. C’è grande rammarico ma è andata così. Nel primo tempo la gara è stata alla pari, con tante occasioni. Nella ripresa abbiamo creato chance importanti, siamo stati sfortunati e imprecisi senza chiudere la partita. Il Celtic ci ha colpiti in una delle poche occasioni create, da inizio anno non riusciamo a concretizzare pur creando tanto. Adesso pensiamo subito alla Fiorentina, che sarà importantissima. Si riparte dalla prestazione, che c’è stata e ne siamo consapevoli. Siamo giù di morale perché perdere queste partite fa male. Il vero Lazzari? Vengo da una squadra più piccola e meno blasonata, giocare nella Lazio e ambire alla Champions è tutt’altra cosa e mi serve tempo. Già oggi penso di essere andato meglio come tutta la squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy