Catania, Pellegrino: “Momento delicato, la società c’è. Scadenze SIGI? Sono convinto di una cosa”

Le parole del direttore dell’area tecnica rossoazzurra

catania

Maurizio Pellegrino fiducioso per il futuro del Catania.

L’amministratore dell’area tecnica del club siciliano è una delle colonne portanti della dirigenza, impegnato per rifondare in maniera economicamente sana e solida le basi della società. Anche e soprattutto per questo motivo, il momento storico attuale è particolarmente delicato per la franchigia rossoazzurra ma – come sottolineato da Pellegrino ai microfoni ufficiali del club – tutte le parti in causa si stanno adoperando in maniera tempestiva e corretta per il bene del Catania e dei suoi tifosi. Ecco le sue parole rilasciate durante tutto il corso dell’intervista:“Viviamo una fase cruciale per la squadra e per la società, nelle prossime settimane avremo l’occasione di avvicinarci a traguardi importanti sul piano sportivo e aziendale. La SIGI, alla quale rivolgo ancora il mio più sentito ringraziamento, si sta adoperando concretamente e senza sosta con tutti i suoi componenti e i suoi professionisti al fine di rispettare, con enormi sacrifici di natura economica e personale, tutte le scadenze”.

Catania, Tacopina si sbilancia: “Closing? Disposto ad andare anche oltre il 25 febbraio”

Seconda e ultima parte del suo intervento dedicata all’affermato rispetto di scadenze e pagamenti, nell’ottica di costruire solide basi per un nuovo progetto economico nella società etnea:”L’ordinaria amministrazione è vitale per metterci nelle condizioni di continuare un percorso credibile e costruttivo: svolgeremo sempre il nostro lavoro con la massima abnegazione e determinazione, per rendere felice ed orgogliosa la città di Catania e in particolare per regalare soddisfazioni ai nostri tifosi. Il puntuale rispetto degli impegni e dei termini di pagamento odierni è stato fondamentale ed era essenziale per il prosieguo del campionato, in direzione di un auspicabile prossimo futuro roseo e ambizioso; intanto, nel presente, abbiamo la necessità di mantenere la linea dell’operoso silenzio e pertanto l’attività di comunicazione sarà limitata, fino a nuova disposizione, ai consueti appuntamenti alla vigilia del match e nel post-gara”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy