Calciomercato Torino, Cairo vuole il rinnovo di Belotti: il tetto ingaggi, gli obiettivi del ‘Gallo’ e le cifre. La situazione

Le ultime sul calciomercato granata

torino

Andrea Belotti continua a trattare con il Torino per il suo rinnovo contrattuale.

Il patron della società granata Urbano Cairo può ricominciare a sorridere, visto che la sua squadra – dopo un inizio di stagione alquanto difficile – sembra essersi ripresa anche grazie alla nuova gestione di Davide Nicola. Risultati, punti e prestazioni stanno gradualmente arrivando e il numero uno dei piemontesi resta fiducioso per questa seconda parte di annata in Serie A. Tassello fondamentale e colonna portante dell’intero organico, Belotti è da ormai diversi anni al centro del progetto che ha in mente il presidente Cairo per spingere il Torino fino ad un eventuale piazzamento europeo. Anche e soprattutto per quest’ultimo motivo, la volontà della dirigenza torinese sarebbe quella di trovare l’accordo con l’ex centravanti del Palermo per rinnovare il suo contratto attualmente in essere e con scadenza fissata per il 2022.

“Il direttore sportivo Vagnati sta lavorando al rinnovo di Belotti e poi scenderò in campo anche io”. Queste sono state le parole di Cairo, che – secondo le ultime indiscrezioni riportate da La Stampa – sarebbe anche intenzionato a superare il tetto ingaggi di 2 milioni di euro per andare ad accontentare il giocatore, che avrebbe chiesto ben 3,5 milioni. Oltre ad una condizione prettamente economica ce ne sarebbe anche una direttamente legata agli obiettivi della società: il Gallo e il suo entourage, infatti, avrebbero chiesto al club di costruire un organico competitivo e in grado di poter aspirare e in breve tempo raggiungere gli obiettivi precedentemente citati. Chissà se questo basterà per far sì che la permanenza di Andrea Belotti a Torino non sia più soltanto un’idea ma una vera e propria realtà.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy