Calciomercato Palermo, i futuri svincolati: Nestorovski, Moreo e Fiordilino i più ambiti

Calciomercato Palermo, i futuri svincolati: Nestorovski, Moreo e Fiordilino i più ambiti

I futuri svincolati del club rosa fanno gola a tante società italiane: intanto Rispoli si avvicina alla Spal e Aleesami flirta col Bologna

I futuri svincolati del Palermo, adesso, fanno gola a mezza Italia

Con queste parole l’edizione odierna de Il Giornale di Sicilia introduce il tema relativo al futuro dei tesserati della società siciliana. Sarebbero diversi, infatti, i club che avrebbero atteso gli sviluppi della vicenda che ha visto la mancata consegna della completa documentazione necessaria per l’iscrizione dei rosanero al prossimo campionato di Serie B, proprio con l’intento di lanciarsi sul calciomercato alla ricerca di possibili colpi a parametro zero:

L’Empoli è pronto a fare spesa in Sicilia con Brignoli e Moreo nel mirino, il Bologna valuta il possibile ingaggio di Aleesami e si è inserito tra Torino e Lecce per Nestorovski, che rimane comunque un obiettivo della Stella Rossa. Il centravanti vorrebbe tornare a giocare in Serie A dopo due anni tra i cadetti e la prospettiva di un trasferimento gratuito gli apre nuovamente le porte della massima categoria. Dovesse finire in maglia granata, avrebbe addirittura la possibilità di giocare in Europa League“.

(Palermo, istanza di fallimento: giocatori pronti a rivalersi su Arkus Network)

Tutto da decifrare, ancora, il futuro di George Puscas. Le ottime prestazioni dall’attaccante rumeno all’Europeo hanno fatto aumentare la sua valutazione di mercato ma in caso di ritorno all’Inter, visto che il Palermo non ha completato il pagamento del riscatto, potrebbe essere utilizzato dai nerazzurri come pedina di scambio in qualche trattativa. Destinato all’estero, invece, Aleksandar Trajkovski, il quale da tempo sarebbe finito nei radar di alcune società del campionato turco, mentre Carlos Embalo sarebbe sempre nel mirino dei belgi dell’Eupen:

Per Fiordilino c’è già la fila in Serie B: Venezia, Pisa, Livorno, Ascoli e Cosenza hanno sondato il terreno per l’ingaggio del centrocampista nativo di Casteldaccia, dal quale il Palermo avrebbe avuto intenzione di ripartire nel caso fossero state rispettate le scadenze per partecipare al prossimo torneo cadetto. Spal sempre più vicina alla cessione di Lazzari (destinazione Lazio) e contestualmente all’ingaggio di Rispoli per sostituire l’esterno. Il tornante campano si sposerà a giorni proprio a Palermo, dopodiché farà le valigie e potrà trasferirsi altrove“.

(Palermo, concordato per salvare dipendenti e fornitori: si spera nell’intervento della famiglia Zamparini)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy