Calciomercato Palermo, è caccia al centravanti: Comi rifiuta, si cerca un’occasione dalla Serie B o C

Calciomercato Palermo, è caccia al centravanti: Comi rifiuta, si cerca un’occasione dalla Serie B o C

Saltate anche le ipotesi legate a Lafferty e Mbakogu: il nord-irlandese si è trasferito in Norvegia al Sarpsborg 08, mentre il nigeriano ha firmato con i croati dell’Osijek

Il Palermo continua a lavorare sul mercato.

Secondo quanto riportato all’interno della propria edizione odierna da Il Giornale di Sicilia, infatti, il club rosanero sarebbe ancora alla ricerca dell’ultimo tassello necessario per completare l’organico a disposizione di Pergolizzi, tentando di acquistare un centravanti che possa sia giocare al fianco del bomber messinese Ricciardo sia vestire i panni della sua alternativa, nel caso in cui fosse necessario.

Possedendo ormai in rosa il giusto numero di seconde punte, il coach palermitano avrebbe ora bisogno di un altro attaccante da area di rigore. Diversi i nomi circolati negli ultimi giorni, che però pian piano sono andati ad accordarsi con altre società, e la dirigenza dei siciliani resterebbe adesso in attesa di buone occasioni, tenendo costantemente d’occhio i giocatori in esubero dai campionati di Serie B e C.

Uno di questi è certamente Gianmario Comi, il cui rifiuto al trasferimento in rosanero (nonostante sia stato messo sul mercato dalla Pro Vercelli) ha complicato non poco i piani del club di Viale del Fante per chiudere definitivamente il proprio calciomercato in entrata.

Pure gli ultimi due nomi accostati al “nuovo Palermo” nelle ultime ore hanno ormai trovato altre destinazioni, anche se in realtà, la società rosanero non avrebbe mai cercato di portarli realmente in terra siciliana. Mbakogu e Djuric non sono infatti, almeno per il momento, due obiettivi dei siciliani. Il primo ha firmato ieri con i croati dell’Osijek e il secondo è in forza alla Salernitana: nonostante voci dalla Campania lo dessero in orbita rosanero, non ha mai avuto contatti con Sagramola e Castagnini.

I due dirigenti della società siciliana starebbero invece provando a trovare un’altra occasione in esubero dalle società di Serie B e C, cosa che il Palermo ha già provato a fare anche con Saraniti (in uscita dal Lecce) e Germinale (che si dirige ormai verso l’addio al Pordenone). In entrambi i casi, però, i tentativi del club rosanero non hanno prodotto i risultati sperati e ora che pure Lafferty si è accasato altrove, firmando con i norvegesi del Sarpsborg 08, le alternative disponibili per completare il reparto offensivo non sarebbero poi così tante, con il tempo che stringe sempre di più, anche in vista dell’esordio nel campionato di Serie D.

(Calciomercato Palermo, arriva il “no” di Comi: Castagnini cambia obiettivo)

 

 

Di Valerio Cracchiolo

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. sbt5 - 3 mesi fa

    Si cerca l occasione…..
    Ma i saldi non sono finiti ?
    Ma come può pensare qualcuno che un giocatore di serie b o C possa accettare la panchina in serie D ?
    Dilettanti allo sbaraglio è presuntuosi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. sbt5 - 3 mesi fa

    Comi ha chiesto garanzie, che non gli sono state date, ovvero giocare titolare.
    Non vedo perchè uno dovrebbe lasciare il professionismo per andare in panchina.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy