Calciomercato Milan, tre uomini per Giampaolo: Praet, Demiral e la sorpresa Zaracho

Calciomercato Milan, tre uomini per Giampaolo: Praet, Demiral e la sorpresa Zaracho

I rossoneri stanno lavorando per rinforzare la rosa a disposizione del nuovo tecnico

Il Milan continua a lavorare sul mercato.

L’arrivo di Marco Giampaolo sembra aver caricato tutto l’ambiente rossonero: i calciatori si stanno allenando con entusiasmo e i tifosi sembrano pronti a sostenere la squadra nel corso della prossima stagione. Nel frattempo i dirigenti del club stanno lavorando con l’obiettivo di rafforzare ulteriormente la rosa a disposizione del nuovo tecnico: a Milano sono già arrivati Rade Krunic e Theo Hernandez (entrambi saranno presentati venerdì), e sembra sempre più vicina la chiusura della trattativa con l’Empoli per il cartellino di Ismael Bennacer.

Il grande sogno di Paolo Maldini resta ovviamente Luka Modric, ipotesi che negli ultimi giorni sembra forse essere più che un semplice sogno: l’operazione è chiaramente estremamente complicata ma il centrocampista croato ha più volte espresso la sua volontà di lasciare il Real Madrid.

Parallelamente Boban e lo storico capitano del Milan stanno continuando a lavorare su obiettivi più concreti e più facilmente raggiungibili, cercando di accontentare le richieste di Giampaolo: i dirigenti del club lombardo starebbero cercando di piazzare tre colpi, uno per ruolo, al fine di completare al meglio la sessione estiva di calciomercato.

Stando a quanto riportato nell’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, per l’attacco il nuovo nome sarebbe quello di Matias Zaracho, centravanti del Racing di Avellaneda ed ex compagno di squadra di Lautaro Martinez, che potrebbe dunque incontrare nuovamente da avversario durante i Derby della Madonnina. L’agente del calciatore avrebbe già sentito i dirigenti del Milan, e il prezzo del classe ’98 sarebbe intorno ai 20 milioni di euro: i rossoneri dovrebbero però battere la concorrenza di Atletico MadridPorto.

Dopo l’approdo di Jordan Veretout alla Roma, per il centrocampo sarebbe ritornato in auge il nome di Dennis Praet, pupillo di Giampaolo durante gli anni sulla panchina della Sampdoria e dichiarato cedibile dal presidente Massimo Ferrero, che valuta il suo cartellino 25 milioni di euro.

Per la difesa il sogno è invece quello di Merih Demiral, difensore turco approdato alla Juventus dal Sassuolo proprio durante questa finestra di mercato. In bianconero il classe ’98 sarebbe chiuso da Giorgio Chiellini, Leonardo Bonucci, Daniele Rugani (pupillo di Maurizio Sarri) e dal nuovo arrivato, Matthijs de Ligt, arrivato a Torino due giorni fa. La strada da percorrere per arrivare al difensore è tortuosa, dal momento che in caso di cessione in questa finestra di mercato i bianconeri dovrebbero condividere parte dell’incasso con i neroverdi, ma i due club sono comunque entrati in contatto: la soluzione potrebbe essere quella del prestito secco.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy