Calciomercato Lecce, non solo Lapadula: per l’attacco piace anche Simone Zaza. La situazione

Calciomercato Lecce, non solo Lapadula: per l’attacco piace anche Simone Zaza. La situazione

Non solo Gianluca Lapadula, il Lecce avrebbe messo nel mirino anche l’attaccante di proprietà del Torino, attualmente in ritiro con Belotti e compagni

Lo scorso 12 luglio l’ufficialità: Gianluca Lapadula è un nuovo giocatore del Lecce.

L’attaccante classe ’90, dopo le esperienze poco fortunate al Milan e al Genoa, ha scelto di sposare la causa giallorossa, pronto al riscatto. Il club di Sticchi Damiani lo ha acquistato a titolo temporaneo con diritto di opzione proprio dal Grifone, dove ha militato nelle ultime due stagioni.

Lapadula, dunque, affiancherà Andrea La Mantia in attacco, ma con ogni probabilità non sarà l’unico ingaggio per quanto concerne il reparto avanzato. Secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’, infatti, nel mirino del Lecce sarebbe finito anche Simone Zaza.

Tutto dipenderà dalla volontà del centravanti originario di Policoro, che si trova attualmente in ritiro a Bormio con il Torino, al quale è legato da un contratto che scadrà il 30 giugno 2023. Il classe ’91 sembrava potesse lasciare i granata già nel corso di questa finestra estiva di calciomercato. Tuttavia, proprio nella giornata di ieri, il patron Urbano Cairo ha speso parole al miele nei suoi confronti. “Lo vedo carico, in forma, sono contento. Ha qualità importanti, l’ho voluto fortemente un anno fa e ha grande voglia di far bene. Sono sicuro che farà un gran campionato. E poi lo vedo bene insieme a Belotti…”, ha dichiarato.

Inoltre, chi sottoscriverà presto un contratto biennale con la società salentina è Simone Lo Faso (LEGGI QUI I DETTAGLI): un acquisto a parametro zero dopo il verdetto da parte del Consiglio Federale della Figc che ha decretato l’esclusione dal campionato di Serie B del Palermo Calcio per inadempienze.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy