Calciomercato Inter, Zola vede Blues: “Emerson e Kanté top per Conte. Flop Eriksen? C’è un motivo”

Gianfranco Zola a 360° sull’attuale campionato di Serie A

“La Roma ha grande qualità, la inserisco tra le favorite”.

Parola di Gianfranco Zola. L’ex attaccante del Cagliari, intervenuto ai microfoni di TMW Radio,  ha commentato l’andamento dell’attuale campionato di Serie A, soffermandosi sulle prestazioni della Roma e sul caos, che nei giorni scorsi, ha travolto Nicolò Zaniolo.

Di seguito, le sue dichiarazioni.

“La Roma ha grandi qualità e un tecnico che cerca tantissimo di vincere le partite sfruttando le caratteristiche dei propri giocatori. Fonseca è cresciuto molto e quindi metto la Roma tra le favorite. Oggi il ruolo è cambiato, ti devi adattare a fare la seconda punta o l’esterno. A me piace molto Insigne, ma anche Dybala, Zaniolo.  Milan-Juventus partita decisiva per i bianconeri? Vincere una partita del genere, hai una carica emotiva eccezionale, se perdi sarà ovviamente al contrario. I top del Milan? Stanno facendo cose straordinarie. Parliamo di Ibra e Kessié che sono conosciuti, oltre a Theo Hernandez che sta facendo cose straordinarie. I flop? Tonali ha bisogno di tempo, è arrivato da poco e davanti ha giocatori che stanno rendendo molto. Il 10 che mi piace di più ora? Oggi il ruolo è cambiato, ti devi adattare a fare la seconda punta o l’esterno. A me piace molto Insigne, ma anche Dybala, Zaniolo”.

“Nella Juve Dybala tra i flop? C’è la delusione di non vederlo ai suoi soliti livelli. Si è parlato molto di lui per i problemi fisici, che non gli hanno permesso di essere il Dybala vero – ha proseguito -. Ma non ho dubbi sulle sue capacità. E’ un momento che può capitare. Ne uscirà anche più forte. Purtroppo lo hanno condizionato le voci di mercato, oltre ai problemi fisici. Troppo pericoloso far giocare insieme CR7, Dybala e Morata? Avere giocatori così offensivi può essere un rischio, dipende quanto la squadra sia organizzata in fase difensiva. I tre lì davanti dovrebbero tornare indietro parecchio per garantire gli equilibri. Tutte le squadre, anche le migliori come il Liverpool, lavorano in fase di pressione in maniera incredibile per dare equilibrio. Su chi punto per il titolo in Italia e in Premier? Difficile dire in Premier. In Italia il Milan sta dimostrando di essere una squadra vera, non è una meteora. Ma per ora punto sull’Inter, anche perché non essere in Coppa sarà un vantaggio. In Inghilterra il Liverpool perde colpi e punto sul City”, ha concluso Zola.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy