Boscaglia: “Domani inizia nostro campionato, i tifosi ci mancheranno. Ecco cosa rappresenta per me il derby”

Le parole di Roberto Boscaglia alla vigilia di Palermo-Catania

Parola a Roberto Boscaglia.

Il tecnico del Palermo è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia dell’attesissimo derby contro il Catania, valido per la nona giornata del campionato di Serie C (Girone C), in programma domani, lunedì 9 novembre, fra le mura dello Stadio “Renzo Barbera”: fischio di inizio alle ore 21.00.

Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Il derby rappresenta tanto, è il derby della mia terra. Rappresenta tutto ciò che da bambino guardavo con il cuore pieno di emozione, rappresenta due città e tifoserie importantissime. Rappresenta il predominio regionale e domani dobbiamo pensarle queste cose per far salire le motivazioni. Sarà anche emozionante. La mancanza del pubblico disturba tantissimo, ci mancheranno i nostri tifosi ma sappiamo che saranno al nostro fianco. Siamo una squadra nuova, con tanti giovani, dobbiamo quindi vedere il rovescio della medaglia. Cosa sarebbe stato con i tifosi allo stadio? Magari qualcuno la viveva male. Sappiamo che ci sono e sono con noi, ma abbiamo la possibilità di giocare senza quella ‘pressione’ che avrebbe potuto mettere in difficoltà i giovani. Consideriamo anche che abbiamo giocato 5 partite di cui 4 trasferte, una partita con l’Avellino non delle migliori ma il 2-0 è un risultato esagerato, forse. Abbiamo pareggiato a Terni e avete visto cosa sta facendo la Ternana. E poi abbiamo toppato a Bisceglie. Da domani inizia il nostro campionato, o forse è iniziato a Catanzaro, con la speranza di avere il gruppo al completo”:

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy