Borussia Dortmund, Haaland non ci sta: “Se Favre non mi avesse sostituito avrei fatto più di 4 gol”

Le parole dell’attaccante giallonero

Potevo fare più gol.

Queste le parole di Herling Haaland, attaccante del Borussia Dortmund intervenuto al termine del match di Bundesliga che ha visto trionfare la sua squadra per 5-0 contro l’Hertha Berlino. Nonostante abbia appena conquistato il prestigioso riconoscimento del Golden Boy 2020 e abbia siglato addirittura quattro reti nel corso della sfida, il norvegese non si sente per nulla soddisfatto di quanto fin qui ottenuto e vuole dimostrare a tutti quanto sia grande la sua fame di gol e vittorie. Ai microfoni di ESPN, il giovane centravanti ha parlato così della sua prestazione: “Ad essere sincero, dopo la partita, Favre mi ha chiesto quanti gol avessi segnato. Mi ha chiesto: ‘Ne hai segnato tre?’. E io gli ho risposto: ‘No, quattro. Solo quattro perché mi hai sostituito’”. 

Serie A, Crotone-Lazio 0-2: Immobile torna al gol dopo le critiche. La classifica aggiornata

Il sorriso tuttavia non può mancare al classe 2000, che oltre ad essersi portato a casa il pallone della gara ha garantito alla franchigia giallonera i tre punti che le consentono di agganciare il secondo posto della classifica dietro allo spaventoso Bayern Monaco. Nessun caos comunque tra il tecnico Favre Haaland, che subito poi chiarisce come le scelte dell’allenatore non vadano in. alcun modo discusse: “Dico la verità, mi sono un po’ arrabbiato con lui in quel momento, ma è così il calcio”

Serie A, da Pioli e De Zerbi fino a Gattuso: i tecnici scuola Palermo volano in classifica

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy