Tavecchio svela: “Avevo quasi convinto Dybala a vestire azzurro. Ventura, Balotelli e Insigne…”

Tavecchio svela: “Avevo quasi convinto Dybala a vestire azzurro. Ventura, Balotelli e Insigne…”

Le parole dell’ex presidente della FIGC, Carlo Tavecchio: “La crisi azzurra è cominciata in Brasile, nel 2014”

“Ventura mi continuava a dire di stare sereno, che tanto ci saremmo qualificati. Ma la crisi azzurra è cominciata in Brasile, nel 2014”.

Parola di Carlo Tavecchio. L’ex presidente della FIGC, intervistato ai microfoni de ‘Il Messaggero’, è tornato a parlare della mancata qualificazione dell’Italia ai Mondiali in Russia e di alcune scelte dell’ex commissario tecnico della Nazionale, Gian Piero Ventura. Ma non solo. Tavecchio, infatti, ha svelato anche un retroscena relativo alla possibilità che Paulo Dybala vestisse un giorno la maglia azzurra.

“Agli Europei c’era Conte in panchina, che praticamente era il defibrillatore della squadra. Uscimmo ai quarti soltanto per colpa di quei rigori di Zaza e Pellè. E pensare che quei due, insieme a Giaccherini, con Antonio in panchina parevano dei giganti… Dopo l’addio di Conte volevo Ancelotti, ma certi allenatori in un club prendono 10 milioni l’anno. La Nazionale ne offre al massimo uno e mezzo. Ventura ha detto la verità, anche il Coni lo voleva. Inizialmente si pensava a lui e Lippi, poi fu messo in mezzo il figlio di Marcello (procuratore sportivo, ndr) e non se ne fece più nulla. Eppure Davide quel mestiere lo fa da decenni, non capisco perché il problema sia sorto così tardi…”, sono state le sue parole.

QUELLA PARTITA… – “A Milano c’erano 30 mila napoletani e Insigne era seduto in panchina. Non avevamo un bomber, perché Balotelli – che, a mio parere, stava facendo benissimo – non era convocato. Nonostante ciò, contro la Svezia continuavamo a crossare e a buttare palloni in mezzo all’area. Ma per chi erano quelle palle?”.

MONDIALI – “Per chi tifo? Ho optato per l’Argentina, alla fine sono mezzi italiani. Guardate Dybala: lui ha il doppio passaporto. Ed ero quasi sul punto di convincerlo a vestire azzurro…”, ha concluso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy