Qualificazioni Euro 2020, Grecia-Italia 0-3: terza vittoria consecutiva, Azzurri primi nel gruppo J

Qualificazioni Euro 2020, Grecia-Italia 0-3: terza vittoria consecutiva, Azzurri primi nel gruppo J

Il commento della sfida tra la Grecia e gli azzurri, valida per le qualificazioni agli Europei del 2020

L’Italia travolge la Grecia.

Tra le mura dello stadio Olimpico di Atene è andata in scena la sfida tra la Grecia e l’Italia, valida per le qualificazioni agli Europei del 2020: gli azzurri avevano bisogno di trovare i tre punti per allungare sulle inseguitrici e conquistare il primo posto nel gruppo J.

Partono subito aggressivi gli uomini di Roberto Mancini, che mettono in difficoltà gli avversari attraverso una costruzione rapida della manovra. Al minuto 23 si sblocca il risultato: Andrea Belotti si libera di Kostas Manolas e mette al centro verso Nicolò Barella, che non sbaglia il tap-in e firma il gol dello 0 a 1. La Nazionale continua a spingere con la stessa grinta e al 30′ trova il gol del raddoppio grazie ad una splendida azione di Lorenzo Insigne: il numero 10 ruba palla a Samaris, si accentra e calcia a giro trovando l’angolo lontano, Barkas battuto e 0 a 2. Passano soltanto tre minuti e gli Azzurri trovano anche il gol dello 0 a 3: accelerazione sulla fascia sinistra di Emerson Palmieri, cross in direzione di Leonardo Bonucci che salta più in alto di tutti e batte il portiere greco.

Nel secondo tempo non succede praticamente nulla, e l’Italia si limita a controllare con relativa tranquillità i tentativi dei greci, che non riescono a trovare il varco giusto per mettere in difficoltà Salvatore Sirigu. La prima occasione dei padroni di casa arriva al minuti 69, con Fortounis che impegna il portiere del Torino con un tiro dalla lunga distanza.

Il triplice fischio del direttore di gara sancisce la terza vittoria consecutiva dell’Italia, che sale in testa al gruppo J e si porta a nove punti+5 sulla Grecia e sulla Bosnia, che oggi ha perso con la Finlandia: vincendo contro la nazionale di Miralem Pjanic gli azzurri potrebbero dunque compiere un bel salto in avanti verso la qualificazione agli Europei del 2020.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy