Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

qual. mondiali

Qual. Mondiali, Italia nei guai: Svizzera a valanga e azzurri costretti agli spareggi

MILAN, ITALY - NOVEMBER 13:  Italy  players show thier dejection after  the FIFA 2018 World Cup Qualifier Play-Off: Second Leg between Italy and Sweden at San Siro Stadium on November 13, 2017 in Milan, .  (Photo by Dino Panato/Getty Images)

Il commento alla sfida tra Irlanda del Nord e Italia che ha visto gli azzurri pareggiare venendo costretti a passare dai playoff di marzo per raggiungere i mondiali

Mediagol (rdf) ⚽️

Serata da dimenticare per l'Italia. Gli azzurri non vanno oltre il pari contro una compatta Irlanda del Nord e a marzo saranno protagonisti degli spareggi per provare in quella circostanza a staccare il pass per Qatar 2022.

Azzurri impalpabili che per larghi tratti del match non sono mai riusciti ad impensierire la coriacea retroguardia irlandese, Mancini che nonostante abbia scelto il falso nueve non è quasi mai riuscito a rendere la compagine italica pericolosa con la fase difensiva dei padroni di casa, che si è dimostrata ben organizzata. Prestazione invece super quella offerta dalla Svizzera contro la Bulgaria, tante occasioni da gol create ed elvetici che hanno meritato di raggiungere il Qatar con la prima piazza del girone. Azzurri che non sono riusciti a colmare le tante assenze, con i giocatori convocati che non sono riusciti a esprimersi col migliore dei modi.

Sarà fondamentale per Roberto Mancini trovare delle soluzioni in fase offensiva, con la squadra che ultimamente non riesce con continuità a rendersi pericolosa e chiaramente questo spiega l'enorme fatica che gli azzurri fanno a trovare la via del gol.

A questo punto fondamentale resettare le idee, ritrovare stimoli ed entusiasmo e concentrarsi per i playoff di marzo che si preannunciano infuocati. Tante squadre di grande livello si affronteranno e il passaggio del turno con l'annesso raggiungimento del biglietto per il Qatar non è per nulla scontato. Il cammino è ripido e tortuoso, le difficoltà si sono presentate e questa nazionale ha già dimostrato in passato di saper risorgere dalle ceneri, sarà fondamentale ritrovare la voglia e la grinta di fare bene per conquistare quel mondiale che già nel 2018 ci è sfuggito nell'infausta notte di Milano contro la Svezia.

tutte le notizie di