Italia-Polonia, Gravina: “Dobbiamo essere fiduciosi, oggi abbiamo dominato”

Italia-Polonia, Gravina: “Dobbiamo essere fiduciosi, oggi abbiamo dominato”

Il presidente della FIGC ha commentato la sconfitta subita dagli Azzurrini contro la Polonia

Prima sconfitta per l’Italia.

In occasione della seconda sfida dei gironi dell’Europeo Under 21, gli Azzurrini sono scesi sul campo dello stadio Renato dall’Ara per affrontare la Polonia, alla ricerca di una vittoria fondamentale per conquistare un posto in semifinale e la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo del 2020. Nonostante il grande numero di occasioni create dagli uomini di Luigi Di Biagio, a trionfare è stata la Polonia, che si è imposta con il risultato di 1 a 0 grazie al gol di Krystian Bielik: l’Italia è dunque rimasta al secondo posto in classifica al pari della Spagna, e si giocherà tutto nell’ultima gara contro il Belgio.

Al termine del match il presidente della FIGC, Gabriele Gravina, è intervenuto ai microfoni di Rai Sport, rilasciando le seguenti dichiarazioni: “Serata difficile, amara per il risultato, ma abbiamo ancora una gara da disputare e dobbiamo concentrarci. Oggi potevamo centrare un obiettivo importante, è mancata questa opportunità, ora non dipende da noi ma dagli altri e diventa più complicata. Ma bisogna avere ancora tanta fiducia perché il calcio ci riserva sempre belle sorprese. Non possiamo abbatterci in questo momento, il coraggio di questi ragazzi deve venir fuori nell’ultima partita. Dobbiamo essere tutti fiduciosi. Oggi abbiamo dominato, ma c’è stato un pizzico di sfortuna. Dobbiamo accantonare questa sconfitta e ripartire. Non credo che i ragazzi si siano sentiti troppo bravi, non c’era l’euforia da far prevedere una sconfitta. Va recuperato l’ottimismo per sabato, con il Belgio la partita è alla nostra portata“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy