Italia, Mancini: “Possiamo solo migliorare. Tonali? Bisogna conoscere meglio i giovani…”

Italia, Mancini: “Possiamo solo migliorare. Tonali? Bisogna conoscere meglio i giovani…”

Le parole del ct degli azzurri il giorno dopo la sfida di Nations League contro il Portogallo

Roberto Mancini continua ad affidarsi ai giovani talenti del nostro calcio.

Il nuovo ct dell’Italia ha fin da subito adottato una linea ben definita di pensiero, scegliendo di puntare sulle giovani promesse e sul riscatto di quei calciatori che non avevano ancora avuto l’opportunità di giocare con la maglia azzurra. Il progetto dell’ex tecnico dell’Inter è tuttavia ancora acerbo, e i limiti della nazionale si sono fatti notare anche nella sfida contro il Portogallo di ieri sera, terminata 0 a 0 e costata la mancata qualificazione alla Final Four della Nations League.

Intervenuto ai microfoni di Rai 1 nel corso della trasmissione “Che tempo che fa“, ha espresso la sua voglia di continuare questo processo di rinascita: “Siamo riusciti a ricreare questa gioia per la Nazionale e questa è la cosa più bella. Succede grazie ai ragazzi perché giocano bene: in alcune occasioni siamo sfortunati ma la squadra dimostra che in futuro può competere per qualsiasi cosa. Può solo che migliorare“.

Infine un commento su Sandro Tonali, centrocampista del Brescia e primo calciatore classe 2000 ad essere stato convocato in nazionale maggiore: “Abbiamo bisogno di conoscere meglio i giovani, la speranza che giochino è per un futuro migliore anche al più presto. Abbiamo dei ragazzi bravi, devono fare esperienza. La strada è lunga, anche ieri abbiamo giocato bene ma ci è mancata la vittoria. La voglia di rinnovare è importante“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy