Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

Le dichiarazioni

Italia, Mancini: “Gli episodi condizionano le gare. Bonucci? Serviva più attenzione”

LONDON, ENGLAND - JULY 11: Roberto Mancini, Head Coach of Italy looks on prior to the UEFA Euro 2020 Championship Final between Italy and England at Wembley Stadium on July 11, 2021 in London, England. (Photo by Claudio Villa/Getty Images)

Le parole del commissario tecnico dell'Italia, Roberto Mancini, a margine del ko rimediato contro la Spagna

⚽️

Il record di imbattibilità dell'Italia si ferma contro la Spagna di Luis Enrique, che batte 2-1 gli azzurri nella prima semifinale della Nations League al Meazza di Milano. Un ko analizzato dal commissario tecnico azzurro, Roberto Mancini, intervenuto ai microfoni di "Rai Sport".

"Le partite sono così. A volte certi episodi le condizionano. Il primo tempo sarebbe potuto finire 1-1 tranquillamente. Loro giocano benissimo tecnicamente però è un dispiacere così. Saremo dovuti restare in undici, abbiamo fatto un errore che a questi livelli non dovevamo fare. Cambi a centrocampo? Avevamo bisogno di giocatori un po' più freschi. Nel momento che abbiamo fatto i cambi la freschezza ci ha aiutato".

Sull'espulsione di Bonucci e i fischi a Donnarumma: "Non l'ho vista ma questo non cambia niente. Leo doveva fare attenzione prima quando è stato ammonito per proteste. E' stata una bella prestazione ai ragazzi per quello che hanno fatto. Fischi a Donnarumma? Mi è dispiaciuto".

Sulla Spagna in campo con tanti giovani:"E' giusto. Anche noi avremo potuto giocare con qualche giovane in più ma poi ci sono situazioni che vanno rispettate. Oggi nonostante questa sconfitta ci ha dato grande forza".

tutte le notizie di