Italia-Finlandia, Kanerva: “Azzurri squadra di alto livello. Chi temo? La lista è lunga”

Le dichiarazioni rilasciate dal tecnico finlandese alla vigilia della sfida contro gli azzurri di Roberto Mancini

Gara impegnativa.

Domani alle ore 20.45 alla Dacia Arena di Udine andrà in scena il match tra Italia e Finlandia, gara valida per le qualificazioni agli Europei del 2020. Primo impegno importante per gli azzurri, dopo il pareggio col Portogallo in Nations League e il successo contro gli Stati Uniti. Intervenuto in conferenza stampa, il ct finlandese, Markku Kanerva, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “L’Italia ha giocatori molto bravi per la loro giovane età: arrivano da squadre che giocano campionati importanti, sono di alto livello. Alcuni hanno partecipato agli Europei Under 19 giocati l’anno scorso in Finlandia. In molti mi hanno chiesto se il pari sarebbe un risultato soddisfacente. Naturalmente noi speriamo sempre di vincere, il nostro scopo è quello. Contro l’Italia credo sia difficile, ma se la squadra ha fiducia penso ce la potremmo fare. In ogni caso, un pari sarebbe un buon risultato“.

La differenza di tasso tecnico tra i finlandesi e la squadra allenata da Roberto Mancini è parecchio ampio: “Quali giocatori temo di più? Tutti. L’Italia ha del materiale, ha delle alternative da proporre, l’elenco dei giocatori forti è lungo. Non possiamo concentrarci sui singoli individui. La Svezia? Estromettere l’Italia dai Mondiali è stato un risultato enorme per loro, ho visto la partita e devo dire che comunque gli Azzurri avevano il predominio. Gli svedesi si sono comportati con molta disciplina, noi cercheremo di fare lo stesso. Il centrocampo italiano? Palleggiare è anche un modo di difendersi – ha concluso Kanerva -. Sicuramente penso a Verratti e Barella, cercheremo di incidere anche in una partita del genere“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy