Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

Le dichiarazioni

Italia, Chiellini: “Bonucci? Non parliamo dell’arbitro, ora testa alla Svizzera”

Italia, Chiellini: “Bonucci? Non parliamo dell’arbitro, ora testa alla Svizzera”

Le parole del difensore dell'Italia, Giorgio Chiellini, a margine del ko rimediato contro la Spagna di Luis Enrique

⚽️

Il record di imbattibilità dell'Italia si ferma contro la Spagna di Luis Enrique, che batte 2-1 gli azzurri nella prima semifinale della Nations League al Meazza di Milano. Un ko analizzato dal difensore azzurro, Giorgio Chiellini, intervenuto ai microfoni di "Rai Sport" al triplice fischio.

"Dispiace aver perso proprio a Milano però c'è orgoglio per questa striscia. Sapevamo che sarebbe stata difficile, avevamo predicato pazienza e lucidità e dobbiamo accelerare nelle fasi della partita una squadra che ti mette in difficoltà. Oggi c'è mancato. Potevamo continuare questa fantastica striscia ma è un passaggio importante di crescita in vista del mondiale. Gestire le fasi della partita anche in cui la Spagna gioca meglio per poi giocarcela fino alla fine. Sono tanti i passaggi che oggi ci devono servire da insegnamento. Quello che abbiamo fatto a luglio, soffrire insieme, è mancato oggi. Siamo stati troppo precipitosi di voler recuperare i palloni e dovevamo accettare di trovare una squadra più forte come la Spagna. Ora ci riposiamo e poi cerchiamo di fare una bella partita a Torino. Il passaggio fondamentale ora è pensare a novembre, battere la Svizzera e giocarsi il mondiale".

Sull'espulsione di Bonucci: "Non lo so. Non parliamo dell'arbitro, pensiamo a quello che potevamo fare meglio noi".

 

tutte le notizie di