Italia-Bosnia, Mancini: “Non dobbiamo peccare di presunzione. Gol degli attaccanti? Arriveranno”

Italia-Bosnia, Mancini: “Non dobbiamo peccare di presunzione. Gol degli attaccanti? Arriveranno”

Il commissario tecnico azzurro è intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match contro Dzeko & Co

L’Italia di Roberto Mancini si appresta a disputare la sua quarta gara relativa alle qualificazioni a Euro 2020.

Gli Azzurri, primi a punteggio pieno nel gruppo J, affronteranno nella serata di martedì 11 giugno la Bosnia di Dzeko e Pjanic reduce dalla sconfitta rimediata sul campo della Finlandia per 2-0.

Il commissario tecnico azzurro Roberto Mancini, nel corso della conferenza stampa della vigilia, si è proiettato alla gara dello Stadium che potrebbe regalare ai suoi ulteriori punti qualificazione.

“Non farò molti cambi, ma solo dopo l’allenamento valuteremo bene chi giocherà. L’ Italia è da sempre terra di grandi calciatori. Ci mancano i gol degli attaccanti, ma credo che prima o poi arriveranno. A me serve che la squadra giochi bene e che esprima un bel calcio, penso che in una squadra i gol degli attaccanti diventino decisivi nelle gare importanti. Belotti? Vedremo nell’allenamento del pomeriggio, dobbiamo dare il massimo per battere la Bosnia. Saranno molto importanti gli allenamenti di oggi e domattina”.

Il c.t. si è altresì espresso sull’avversario che sta vivendo un momento non troppo positivo nonostante le qualità dei singoli siano importanti, il segreto è non abbassare la guardia.

Credo che siano candidati forti per passare il turno. Credo che in Finlandia sia stato un episodio. Pjanic? Fa girare la squadra, sarà anche molto pericoloso. Se non daremo il massimo, il rischio di perdere è concreto; loro arrivano da una sconfitta, ma sono sicuro che rispetto a quella contro la Finlandia sarà una gara diversa. Non avendo giocato il Mondiale di Russia meglio lasciare da parte la presunzione. Ranking? Speriamo di continuare a vincere per scalarlo, l’Italia non merita di essere in quella posizione”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy