Italia, Acerbi punge Mancini: “Visto che non sono stato convocato, ho comprato la maglia”

Il difensore dei biancocelesti ha ironizzato sulla mancata convocazione in Nazionale

lazio

L’ironia di Francesco Acerbi.

L’Italia ha ufficialmente esordito ieri sera contro la Finlandia, in occasione della sfida valida per le qualificazioni agli Europei del 2020: grazie ad un’ottima prestazione gli azzurri si sono imposti con il risultato di 2 a 0 con i gol di Nicolò Barella e Moise Kean, che è così diventato il secondo marcatore più giovane nella storia della Nazionale e ha premiato le scelte di Roberto Mancini.

Nonostante i tre punti ottenuti ieri sera, c’è chi sembrerebbe non essere d’accordo con le decisioni del ct: si tratta del difensore della Lazio, che nonostante le ottime prestazioni di questa stagione non è stato convocato per i due impegni dell’Italia, lasciando spazio a Giorgio Chiellini, Leonardo Bonucci, Alessio Romagnoli e Gianluca Mancini. Il classe ’88 ha difatti oggi postato un video sul proprio account Twitter durante il quale gioca a calcio con la sua famiglia, ironizzando così sulla mancata chiamata: “Visto che non sono stato convocato in Nazionale, io la maglia me la sono comprata“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy