Bulgaria-Italia, Belotti: “Vittoria fondamentale, peccato per il palo. Rigore? Ero deciso e sul Covid-19…”

Il commento dell’attaccante azzurro dopo lo storico successo sulla Bulgaria

Italia

Abbiamo provato un po’ di rigori in settimana e il designato ero io. Appena c’è stato il rigore, Insigne mi ha dato il pallone e sono andato deciso. E’ stato importante fra gol perché abbiamo sbloccato una partita difficile

Italia

Queste le parole di Andrea Belotti, al termine della storica vittoria per 2-0 della Nazionale italiana contro la Bulgaria. Il centravanti della Nazionale italiana ha commentato il successo di Sofia parlando ai microfoni di “Rai Sport” nel post-gara. Di seguito le parole del del “Gallo”, autore del gol del momentaneo 1-0 dell’Italia.

IL PALO – “L’avevo vista dentro poi ha preso un effetto strano il pallone e sulla ribattuta sembrava di non avere tantissimo spazio e ho provato a calciare forte ed è andata sopra la traversa. Peccato”.

CALCIO E CORONAVIRUS – “Il Covid ha colpito tanti di noi. A me prima di venire in questo ritiri tanti in quello precedente. Stiamo affrontando sempre un nemico subdolo che colpisce tante persone. Colgo l’occasione per augurare pronta guarigione a chi lo hanno preso. Veniamo da due stagioni di fila dove non ci siamo mai fermati e può sentirsi la stanchezza. Questa squadra la vedo comunque positiva. E’ normale che ci siano tante aspettative perché siamo forti”.

LA DEDICA ALLA FIGLIA VITTORIA – “Purtroppo è nata lo stesso giorno in cui ho scoperto di essere positivo e per due settimane non l’ho vista. E’ per lei il gol perchè penso sia la gioia più bella della vita”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy