Italia-Brasile, Galli: “Piedi per terra, il capitano ha detto che siamo una grande Nazionale”

Italia-Brasile, Galli: “Piedi per terra, il capitano ha detto che siamo una grande Nazionale”

Le parole della centrocampista della Nazionale al termine della sfida contro il Brasile

L’Italia si qualifica agli ottavi da prima del girone.

Nonostante la sconfitta per 1 a 0 contro il Brasile (che ha trionfato grazie al calcio di rigore trasformato da Marta), le Azzurre sono riuscite a mantenere il primo posto del gruppo C, e agli ottavi affronteranno dunque una tra Cina Nigeria.

Al termine del match il centrocampista della Nazionale e della Juventus, Aurora Galli (autrice di una doppietta nella sfida contro la Giamaiaca) ha parlato ai microfoni di Sky Sport, esprimendo la sua gioia per lo storico risultato ottenuto: “Noi come l’Italia del 2006? Teniamo i piedi per terra, l’emozione è tanta e siamo molto felici anche se abbiamo perso, l’importante era passare come prime. Nigeria e Cina? Difficili entrambe, vorrei incontrare la Cina per avere la rivincita. Cosa ci siamo dette alla fine della partita? Ci siamo qualificate, il capitano ha detto di aspettare la prossima partita ma di esultare perché siamo una grande Italia. Ci siamo preparare per sostenere questi carichi, tre partite vicine sono pesanti ma ci siamo fisicamente e tecnicamente. Adesso dobbiamo riposare e poi fare bene anche alla prossima partita. Appena l’arbitro ha fischiato abbiamo saputo il risultato dell’Australia, noi eravamo concentrate per non perdere“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy