Italia U21, troppi casi di positività al Covid-19: la sfida contro l’Irlanda sarà giocata dall’U20

Bollini e i suoi ragazzi si sono già sottoposti al doppio ciclo di tamponi

milan

Gli azzurrini sono costretti a dare forfait.

Troppo alto il rischio in questo momento: dati i casi di positività al Covid-19 riscontrati nella Nazionale italiana U21, la FIGC ha stabilito che martedì a Pisa scenderà in campo la selezione un gradino più giovane.

Quindi l’U20, allenata da Alberto Bollini, è chiamata ad affrontare l’Irlanda nel prossimo match di qualificazione agli Europei U21. Tentando di salvare così la squadra di Paolo Nicolato, impossibilitata a giocare per motivi precauzionali.

 

Una sfida suggestiva, che l’U20 ha già iniziato a preparare. Ragion per cui, il CT Bollini ed i suoi ragazzi, allertati nei giorni scorsi, si sono sottoposti ad un doppio ciclo di tamponi che ha dato esito negativo per tutti.

Ma non solo; per l’U20 è atteso anche qualche rinforzo: la FIGC ha infatti richiesto alla UEFA di poter aggregare al gruppo Patrick Cutrone, Sandro Tonali, Riccardo Sottil e Samuele Ricci, che già hanno avuto il Coronavirus e sono guariti. Alberto Bollini è, dunque, pronto a lanciare una squadra mista.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy