Italia, il futuro di Kean e Zaniolo resta in bilico: si va verso l’esclusione a settembre. I dettagli

Italia, il futuro di Kean e Zaniolo resta in bilico: si va verso l’esclusione a settembre. I dettagli

Ritardi alle sedute di allenamento e alle riunioni tecniche: l’atteggiamento può costare la chiamata del ct Roberto Mancini a settembre

Moise Kean e Nicolò Zaniolo sempre più nell’occhio del ciclone.

Rischia di aprire scenari ben peggiori dei precedenti l’esclusione di Moise Kean e Nicolò Zaniolo, subita per mano del ct dell’Under 21 Di Biagio per motivi comportamentali, in occasione della partita contro il Belgio di sabato scorso terminata poi 3 ad 1 in favore degli azzurri. I reiterati ritardi negli allenamenti e nelle riunioni tecniche, a cui i due talenti di Roma e Juventus non sarebbero nuovi, potrebbero portare ad una nuova esclusione.

Come sottolineato da “La Gazzetta dello Sport” infatti, anche in occasione delle sfide contro Grecia e Bosnia, i due giocatori hanno subito una sanzione disciplinare a causa dei continui ritardi riscontrati. Alla luce di quanto accaduto nelle ultime con l’Under 21, dunque, il ct Roberto Mancini starebbe valutando l’ipotesi di punire le due stelle di Roma e Juventus non convocandole per i prossimi impegni che attenderanno la Nazionale maggiore. Un segnale forte nei confronti dei due azzurrini, i cui comportamenti, continuano a fare discutere tifosi e addetti ai lavori.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy