Italia-Belgio, Di Biagio suona la carica: “Obbligatorio crederci, nostro morale al massimo. Il mio futuro? Quello che succederà il 1° luglio…”

Italia-Belgio, Di Biagio suona la carica: “Obbligatorio crederci, nostro morale al massimo. Il mio futuro? Quello che succederà il 1° luglio…”

Le parole del ct della Nazionale italiana Under 21, Gigi Di Biagio, in vista della sfida contro il Belgio

Giornata di vigilia per gli azzurrini.

L’Italia Under 21 si prepara alla delicata sfida contro il Belgio: in programma domani sera alle 21:00 a Reggio Emilia. Match, quello del “Città del tricolore”, fondamentale per il prosieguo del cammino degli uomini di Di Biagio negli Europei Under 21 2019. Ne è conscio il ct degli azzurri che, intervenuto in conferenza stampa, ha parlato del momento vissuto dalla sua squadra dopo il ko maturato contro la Polonia.

Crederci è obbligatorio, abbiamo tutte le possibilità di potercela fareIl morale oggi è molto buono, ieri un po’ meno, domani sarà al massimo. L’obiettivo era ripartire e siamo ripartiti, ora dobbiamo credere di riuscire a qualificarci. Io metterei la firma a giocare come contro la Polonia. Se non andiamo in finale o alle Olimpiadi, non avremo fatto un buon lavoro anche se io so il valore di questo Europeo, e vedendo le partite adesso si accorgono anche gli altri che vincerlo non è facile. Il mio futuro? Quello che succederà il 1° luglio è indipendente dal fatto che vincerò o non vincerò”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy