Olanda-Germania, Löw: “Sconfitta deludente. Esonero? Devo farmi trovare pronto…”

Olanda-Germania, Löw: “Sconfitta deludente. Esonero? Devo farmi trovare pronto…”

Le dichiarazioni rilasciate dal commissario tecnico della Germania al termine della sfida persa contro l’Olanda

Tre a zero: è questo il risultato finale maturato ieri sera alla Johan Cruijff Arena.

Una vittoria, quella dell’Olanda di Ronald Koeman contro la Germania, conquistata grazie alle reti siglate Van Dijk nel primo tempo e da Depay e Wijnaldum nella ripresa.

Una sconfitta che complica di fatto il cammino dei tedeschi nella UEFA Nations League. Intervistato ai microfoni della stampa al termine della sfida, il commissario tecnico Joachim Löw ha parlato anche di un suo possibile esonero. Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Esonero? È chiaro che ora devo farmi trovare pronto. Dobbiamo convivere con questo: quando si gioca a questi livelli bisogna assumersi delle responsabilità e in primis deve farlo l’allenatore. Nascondo le mie sensazioni, capisco si debba parlare delle possibili decisioni della Federazione ma questo non è il mio lavoro. Devo occuparmi della squadra”, sono state le sue parole.

“Contro l’Olanda è stata una sconfitta molto brutale e deludente. Soprattutto perché nei primi trenta minuti eravamo totalmente in partita, poi siamo calati inspiegabilmente. Al momento è chiaro che che non abbiamo la fiducia in noi stessi, cosa che invece abbiamo sempre avuto in passato e ci contraddistingueva. È chiaro che una retrocessione in Serie B di Nations League non sarebbe auspicabile. Ora dobbiamo dimostrare di avere carattere dopo questa sconfitta. Nei prossimi due giorni cercheremo di preparare bene la partita con la Francia”, ha concluso.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy