Napoli, rivoluzione De Laurentiis: “Champions ed Europa League andrebbero abolite, ecco la soluzione”

Napoli, rivoluzione De Laurentiis: “Champions ed Europa League andrebbero abolite, ecco la soluzione”

L’idea rivoluzionaria del patron azzurro che, a margine della riunione Eca di Madrid, ha detto la sua sulle coppe europee

Aurelio De Laurentiis non usa mezze misure.

Intervistato dal Corriere della Sera a margine della riunione Eca convocata dalla European Leagues a Madrid, il patron del Napoli si è scagliato contro l’attuale sistema di coppe europee, dando la sua personale opinione circa una possibile abolizione di Champions League ed Europa League: “Le Coppe come sono adesso vanno abolite. Serve un unico torneo a 80 squadre per le prime sette dei grandi campionati. La Champions e l’Europa League vanno abolite, avvicendandole con un unico torneo, articolato in 80 squadre, cui accedano le prime sette della classifica dei campionati italiano, francese, inglese, tedesco e spagnolo e le prime quattro dei campionati portoghese, olandese, belga, svedese e tutti gli altri. Squadre divise in quattro gironi da venti: 19 partite/giornate di gara per ciascun girone. Gare secche con location estratte a sorte per stabilire il team che gioca la prima in casa e dare il via al calendario. Chiamerei il torneo European Cup, le partite si giocherebbero il martedì, mercoledì e giovedì, rispettando così la collocazione dei campionati nazionali durante il fine settimana“.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. sotfr_66 - 1 anno fa

    visto che non riesce ad andare avanti nelle due competizioni propone di eliminarle..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy