Napoli-PSG, Koulibaly: “Prestazione di carattere, noi ci crediamo. Potevamo fare anche il secondo gol, ma…”

Napoli-PSG, Koulibaly: “Prestazione di carattere, noi ci crediamo. Potevamo fare anche il secondo gol, ma…”

Le dichiarazioni del difensore senegalese, Kalidou Koulibaly, al termine di Napoli-PSG: gara terminata 1-1 al San Paolo

Il difensore del Napoli, Kalidou Koulibaly, ci crede.

Soddisfatto della prestazione di carattere e qualità offerta dalla sua squadra, il classe 91, intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine dell’1-1 contro il PSG, ha così analizzato la gara di Champions League andata in scena al San Paolo: “È andata più o meno bene, dispiace per il gol preso. Dobbiamo crescere, sappiamo che c’è ancora del lavoro da fare. Peccato che abbiamo preso questo gol a primo tempo finito, dovevamo restare più concentrati. E’ comunque un buon pareggio contro una squadra piena di giocatori che possono vincere il Pallone d’Oro. Il PSG è una squadra forte, vuole vincere la Champions League, ce l’aspettavamo. Anche se eravamo sotto abbiamo tenuto bene, poi nel secondo tempo siamo scesi in campo con meno timore e più coraggio. Siamo stati felici del pareggio, potevamo fare anche il secondo gol, ma il PSG è molto forte e noi abbiamo fatto bene”.

Sulla sua crescita professionale: “Con il tempo sono cresciuto con la squadra, ora queste partite le approccio con meno timore. Spero di andare ancora meglio nelle prossime. Mi piacciono gli uno contro uno, sono un difensore a cui piacciono i duelli. Ora però devo mettere un po’ più di testa perché a volte vado un po’ fuori. Da grande vorrei essere come Ancelotti, come uomo, perché prima di essere un grande allenatore, è una persona perbene. E’ umile. All’allenamento c’erano i giovani della Primavera e lui li salutava prima di cominciare, per me è una sorpresa incredibile. Quando vedo questo penso che ci sono ancora persone perbene nel mondo”.

La sconfitta del Liverpool contro la Stella Rossa, ha regalato al Napoli la vetta della classifica del Gruppo C – insieme ai Reds -, con 6 punti, subito dopo i francesi con 5 punti e i serbi a quota 4. Dunque, tutto è ancora decidere, ma l’ambiente partenopeo è grintoso, e Koulibaly  suona la carica anche attraverso il proprio profilo Instagram: “Prestazione di carattere e qualità in un bellissimo San Paolo. È tutto da decidere: ma noi ci crediamo”.

Di seguito, il post in questione.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy