Napoli-Lazio, Ancelotti: “Vogliamo tenere vivo il campionato, Giuntoli ha fatto i miracoli”. E sul calciomercato…

Napoli-Lazio, Ancelotti: “Vogliamo tenere vivo il campionato, Giuntoli ha fatto i miracoli”. E sul calciomercato…

Le dichiarazioni del tecnico azzurro, Carlo Ancelotti, alla vigilia di Napoli-Lazio

Parola a Carlo Ancelotti.

Alla vigilia di Napoli-Lazio, gara in programma domenica 20 gennaio al San Paolo alle ore 20:30 e valida per la prima giornata di ritorno del campionato di Serie A, il tecnico azzurro, intervenuto ai microfoni de Il Corriere della Sera, ha analizzato il match contro gli uomini di Simone Inzaghi, concentrandosi in particolare sugli obiettivi del club partenopeo.

“La Lazio e le due partite col Milan. Abbiamo il dovere di tener botta per mantenere vivo il campionato. La squadra non ha ancora dato il 100 per cento. Fabian non l’ha dato, come lui Milik e Zielinski. Champions League? C’è un velo di cattiveria in quel ‘fuori dalla Champions’. Nel nostro girone c’erano due potenziali vincitrici, PSG e Liverpool, noi siamo stati in corsa fino all’ultimo. In campionato proveremo fino in fondo ma se vincerà la Juventus non sarà una grande novità. O sbaglio? Qui a Napoli De Laurentiis ha fatto un grande lavoro. Cristiano, il nostro direttore sportivo Cristiano Giuntoli ha fatto i miracoli”.

Sul rapporto col numero uno del Napoli, Aurelio De Laurentiis: “Con il presidente ci sentiamo due volte a settimana, di solito. Si informa, è giusto che lo faccia. Vuole sapere, domanda. Gli ho detto che se un giorno mi fa la formazione io gli organizzo il cast per un film. Prendo De Niro, Ryan Gosling, Di Caprio, Bradley Cooper, Chris Payne e la nostra amica Zoe Saldana”.

Chiosa finale sul calciomercato:Lobotka lo trattammo l’estate scorsa quando rischiavamo di perdere Fabian Ruiz per via della clausola. Barella è forte, Lozano mi piace da morire. Ma adesso mi tengo la mia squadra, che è un’ottima squadra – ha concluso Ancelotti – “.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy