Napoli-Genoa, la Premier League chiama Insigne: il veto di Ancelotti e la strategia di De Laurentiis. La situazione

Napoli-Genoa, la Premier League chiama Insigne: il veto di Ancelotti e la strategia di De Laurentiis. La situazione

Il capitano del Napoli pronto a rientrare in campo: i nodi sul suo futuro, però, restano ancora da sciogliere

Lorenzo Insigne pronto a tornare in campo.

L’infortunio è ormai alle spalle e il capitano del Napoli scalpita per rientrare: tornato regolarmente in gruppo e nell’elenco dei convocati di mister Carlo Ancelotti, il talento partenopeo potrebbe trovare spazio già questa sera nel match contro il Genoa di Cesare Prandelli, il ct che ha creduto in lui, dandogli grande fiducia.

Da sciogliere, però, restano ancora i nodi sul futuro dello stesso attaccante, che resta ancora tutto da scrivere, con un ventaglio di possibilità che partono dal rinnovo, passano per la semplice permanenza ed arrivano fino alla cessione. Il suo agente, Mino Raiola, è al lavoro per trovare un altro ventaglio, quello di offerte da presentare al patron azzurro Aurelio De Laurentiis, che non intende cedere il suo gioiello per meno di 100 milioni euro.

Una concreta manifestazione d’interesse – racconta il ‘Sun’ -, è arrivata da due big di Premier League, ovvero il Liverpool di Klopp e il Chelsea – che però al momento ha il mercato bloccato per due sessioni – del suo ex allenatore Sarri. Sullo sfondo c’è anche la Liga con l’Atletico Madrid, che per ora si sarebbe spinto fino a un massimo di 55 milioni di euro.

Il tecnico, Carlo Ancelotti, ha posto un veto sull’addio dell’attaccante classe ’91, De Laurentiis, invece, a patto tuttavia di una proposta molto importante non si opporrebbe alla sua partenza. Dunque, Raiola, aspetta l’offerta giusta ma al momento lo scenario più probabile è quello della permanenza di Insigne all’ombra del Vesuvio.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy