Napoli-Genk, Ancelotti ai saluti? Intesa di massima De Laurentiis-Gattuso, anche in caso di vittoria…

Napoli-Genk, Ancelotti ai saluti? Intesa di massima De Laurentiis-Gattuso, anche in caso di vittoria…

Il tecnico dei partenopei potrebbe decidere di rassegnare le dimissioni al termine della sfida di Champions League contro la compagine belga

Il Napoli rischia di salutare anzitempo Carlo Ancelotti.

La gara contro il Genk di martedì sera, valida per la sesta giornata di Champions League, potrebbe regalare ai partenopei il pass per gli ottavi di finale della manifestazione europea. Intanto, però, in quel di Castel Volturno si complicano le cose per Ancelotti che starebbe addirittura meditando di rassegnare le dimissioni subito dopo la gara contro i belgi. L’attuale tecnico degli azzurri è comunque a rischio esonero con Aurelio De Laurentiis che avrebbe già scelto il suo erede ossia Rino Gattuso. Il patron partenopeo avrebbe bloccato l’ex tecnico del Milan promettendogli un contratto che andrebbe oltre i 6 mesi propostogli nelle scorse settimane. La nuova proposta è di 18 mesi con Gattuso che sarebbe pronto ad accettare, come conferma la redazione di Sky Sport.

La partita contro il Genk non sarà di certo decisiva per il futuro di Ancelotti che avrebbe scelto di andare via anche in caso di vittoria e di qualificazione che è alla portata dei partenopei. L’allenatore emiliano, durante la conferenza stampa odierna, non ha escluso la possibilità di andare via: “Per un allenatore la valigia dev’essere sempre pronta. Credo che sia assolutamente normale essere messi in discussione in questa situazione. Sono esperienze che ho vissuto in passato altre volte: se non si verificano determinate condizioni, io credo che sia giusto da entrambe le parti chiudere”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy