Napoli, De Magistris: “Sarri più amato di Higuain, se andasse alla Juventus…”

Napoli, De Magistris: “Sarri più amato di Higuain, se andasse alla Juventus…”

Il sindaco di Napoli ha parlato del possibile arrivo dell’ex tecnico degli azzurri sulla panchina dei bianconeri

I tifosi della Juventus attendono ancora il nuovo allenatore.

Sono già passate diverse settimane da quando Massimiliano Allegri e Andrea Agnelli hanno comunicato la fine del loro rapporto lavorativo, ma ancora non sono arrivate notizie ufficiali circa il nome del prossimo tecnico dei bianconeri. Attualmente il candidato più probabile rimane Maurizio Sarri, che nonostante la vittoria dell’Europa League sembra destinato a lasciare il Chelsea e ritornare in Italia. Fabio Paratici, dirigente dei campioni d’Italia in carica, ha oggi confermato che la società sta continuando a lavorare per trovare il prossimo allenatore, pur non dando conferme relative all’arrivo dell’ex Napoli.

Juventus, Paratici: “Sarri? Stiamo valutando diversi allenatori. Chiesa? Ne parleremo con il nuovo tecnico”

L’approdo di Sarri sulla panchina dei bianconeri farebbe storcere il naso a molti tifosi del Napoli, che difficilmente accetterebbero di vedere il loro ex allenatore guidare i loro acerrimi rivali. A confermare tale sensazione è intervenuto anche il sindaco della città, Luigi De Magistris, che ha così parlato a margine dell’evento Football Leader 2019: “Sarri alla Juventus? Confidiamo nel fatto che la notizia non è ancora ufficiale. Sono un suo tifoso, la vivrei come una gastrite calcistica, ma nel calcio i sentimenti non hanno spazio, stiamo parlando di professionisti. Sarri a differenza di Higuain è molto più amato, è rimasto nel cuore della gente e non so come verrà presa la cosa. Quello del Pipita fu visto come un tradimento. Io stimo Sarri come uomo e come allenatore“.

Infine un commento sulla costruzione del nuovo San Paolo e sul suo rapporto con il presidente del club, Aurelio De Laurentiis: “Sono passato stamattina ed è stato un colpo d’occhio eccezionale. Abbiamo ancora tanto lavoro da fare ma per il 3 luglio saremo pronti. De Laurentiis? In questo momento va tutto bene, è importante e utile che tutto proceda al meglio“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy