Napoli-Ancelotti, accordo vicinissimo: chiesti Vidal e Benzema, restano due collaboratori di Sarri…

Napoli-Ancelotti, accordo vicinissimo: chiesti Vidal e Benzema, restano due collaboratori di Sarri…

Sempre più vicino l’accordo tra il patron del Napoli Aurelio De Laurentiis e Carlo Ancelotti: l’ex tecnico del Milan avrebbe chiesto due rinforzi importanti a centrocampo e in attacco, confermando due collaboratori tecnici di Maurizio Sarri

Aurelio De Laurentiis ha perso la pazienza con Maurizio Sarri.

Nella serata di ieri il Presidente del Napoli avrebbe definito con Carlo Ancelotti l’intesa di massima e quasi tutti i punti da concordare per il nuovo ciclo del club partenopeo, alla presenza dell’amministratore delegato del club azzurro Andrea Chiavelli e dell’avvocato del tecnico ex Bayern Monaco.

Oggi – scrive il Corriere della Sera – l’accordo verrà formalizzato anche con lo staff del tecnico: il figlio Davide, il genero Mino Fulco, lo storico preparatore atletico Mauri e il figlio di quest’ultimo Francesco. A loro verranno affiancati almeno due dello staff precedente di Maurizio Sarri che non andranno via con l’allenatore: Francesco Calzona e Mauro Bonomi.

L’edizione odierna de Il Mattino fa invece il punto sull’affare in termini economici e di calciomercato, spiegando che il club partenopeo avrebbe offerto al momento un biennale da 5 milioni di euro a stagione più 1 di bonus, mentre il trainer di Reggiolo vorrebbe assicurarsi un triennale. Siamo comunque molto vicini alla fumata bianca.

Oggi ci sarà un nuovo incontro anche con i collaboratori tecnici per iniziare a parlare del nuovo Napoli: Carlo Ancelotti vorrebbe difatti portare dal Bayern il centrocampista cileno ex Juventus Arturo Vidal e l’attaccante francese del Real Madrid, molto probabilmente in uscita dai blancos, Karim Benzema.

Approfondisci qui: (Napoli-Ancelotti, fumata bianca ad un passo: c’è l’accordo con De Laurentiis. Conte e Sarri…)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy