Liverpool-Napoli, Cannavaro: “Per fermare Mané e Salah serve la polizia. Klopp? La sua grinta può spingere la squadra all’impresa”

Liverpool-Napoli, Cannavaro: “Per fermare Mané e Salah serve la polizia. Klopp? La sua grinta può spingere la squadra all’impresa”

Le dichiarazioni dell’ex difensore azzurro, Paolo Cannavaro, in vista di Liverpool-Napoli

Tutto pronto per Liverpool-Napoli.

L’ex difensore, Paolo Cannavaro, che ha vestito la maglia azzurra per tanto tempo – indossando al braccio anche la fascia da capitano -, intervenuto ai microfoni del Corriere del Mezzogiorno, ha analizzato la gara di Anfield, in programma questa sera alle ore 21:00: “Le statistiche dicono che il Napoli prima o poi un gol lo fa e il Liverpool dovrà farne almeno tre. Ciò significa che non dovranno pensare a fare calcoli come fece il PSG contro il Barcellona. E sappiamo come è andata”.

Una gara speciale, che lo stesso Cannavaro ha vissuto in prima persona nel 2010, in occasione di una sfida di Europa League: “La cornice di pubblico era spettacolare. Sentire dal vivo ‘You’ll never walk alone’ è davvero un’esperienza straordinaria. Ma anche i nostri tifosi furono all’altezza della situazione”.

Le differenze tra Ancelotti e Klopp: “Il primo, con la sua calma olimpica, è l’uomo giusto per i partenopei. Il secondo con la sua grinta è funzionale alla squadra e può spingerla all’impresa”.

Chiosa finale sui singoli: Hamsik? Mi aspetto che trascini il Napoli come ha sempre fatto. Per quanto riguarda il Liverpool, Mané, Firmino e Salah viaggiano in motorino, ci vuole la Polizia per fermarli. Sono top-player come i difensori del Napoli”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy