Francia-Croazia, Deschamps: “Abbiamo una grossa possibilità, ma i croati sono più esperti di noi”

Francia-Croazia, Deschamps: “Abbiamo una grossa possibilità, ma i croati sono più esperti di noi”

Le parole del commissario tecnico francese Didier Deschamps a poche ore dalla finale del Mondiale contro la Croazia

Didier Deschamps è a novanta minuti dalla storia.

Domani la Francia si giocherà la finale del Mondiale contro la Croazia e, in caso di vittoria, il commissario tecnico francese diventerebbe uno dei pochi privilegiati ad aver vinto la Coppa del Mondo sia come giocatore che come allenatore.

Ai transalpini, però, scotta ancora la finale persa in casa ad Euro 2016 ecco che allora domani contro la Croazia servirà la massima attenzione. Lo impone la posta in palio come racconta Deschamps nella conferenza stampa della vigilia: “E’ una bella sensazione, poter giocare una partita del genere è la cosa più bella e più forte per un professionista. Sappiamo di avere una grossa possibilità e per noi questo è già un privilegio, ma non c’è euforia, c’è soltanto soddisfazione. Per poter arrivare al successo serviranno tre elementi fondamentali: serenità, fiducia e concentrazione. Saremo pronti”.

Sulla carta Francia favorita, ma Deschamps ci tiene a precisare che non è così: “Noi siamo una squadra giovane, mentre la Croazia ha più esperienza, soprattutto perché ha dei giocatori che hanno giocato già molte finali a livello di club. Ma noi abbiamo già dimostrato di poter battere squadre che hanno maggiore esperienza. Modric è senza dubbio il giocatore più importante, ha un’intelligenza di gioco enorme e una grande influenza sulla sua squadra. Ma in queste competizioni ciò che conta di più è la forza collettiva, non il talento individuale”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy