Mediagol
I migliori video scelti dal nostro canale

CALCIOMERCATO MILAN

Milan, niente rinnovo tra Origi e Liverpool. Il belga vicino all’approdo in rossonero

Milan

In fase di definizione la trattativa che vede come protagonista l'attaccante del Liverpool, Divock Origi ormai prossimo all'approdo in rossonero nella prossima sessione estiva di calciomercato, a parametro zero

⚽️

Dopo ben sei stagioni passate con la maglia del Liverpool (considerando il prestito nella stagione 17/18 al Wolfsburg), Divock Origi ha deciso di non rinnovare il proprio contratto con il club inglese, la cui scadenza indica la data del 30 giugno 2022. Una scelta molto forte quella fatta dal belga, che lascia una delle squadre più importanti al mondo, oltre che per storia e blasone, ma soprattutto per la qualità presente all'interno della rosa guidata da Klopp, di cui l'ex Lille ha sempre fatto parte come comprimario, risultando sempre molto utile alla causa a gara in corso. Una scelta figlia dal fatto che, quest'ultima annata ha visto il classe 1995 prendere parte a sole 17 gare in tutte le competizioni, e nonostante ciò è stato in grado di siglare 6 reti, di cui una in Champions League, proprio contro il Milan, aggiungendo al suo bottino anche 4 assist. Un totale decisamente interessante per un giocatore a cui è stato concesso questo magro minutaggio, andando di fatto a provare, tutte le sue indiscusse qualità.

La presunta prossima destinazione di Origi, sembra proprio essere un segno del destino per l'attaccante belga, che con la sua unica marcatura nella massima competizione europea ha messo fuori dalla fase a gironi proprio il Diavolo nella stagione corrente, chiamato ultimamente proprio da Maldini e Massara per andare a rimpolpare un reparto ormai prossimo alla dolorosa perdita di Zlatan Ibrahimovic, molto vicino al ritiro dal calcio giocato. Scelta della dirigenza meneghina condivisibile, vista l'occasione di consegnare a Stefano Pioli un attaccante dinamico e duttile tatticamente, con grande esperienza europea alle spalle, a costo zero vista l'imminente scadenza contrattuale.  Come riferito dal magazine sportivo The Athletic sembra che la trattativa con l'entourage dell'ex Wolfsburg sia alla fase conclusiva, e che solo dopo la finale di Champions League tra Liverpool e Real Madrid si arriverà alla firma definitiva. L'accordo prevede un contratto quadriennale di quattro milioni di euro a stagione.