Milan-Lille, Kjaer: “Momento top della mia carriera? Rispondo così. Ibra ci ha fatto crescere”

Le dichiarazioni rilasciate dal difensore del Milan

Poco più di ventiquattro ore e sarà Milan-Lille.

Intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida di Europa League, in programma domani sera a San Siro (fischio d’inizio alle ore 21), il difensore del Milan Simon Kjaer è tornato a parlare del momento della sua squadra, reduce da due vittorie di fila conquistate contro Sparta Praga e Udinese. Di seguito, le sue dichiarazioni.

“Siamo cresciuti molto, in entrambi le fasi. Abbiamo fatto un percorso fantastico, grazie al mister e allo staff. Siamo cresciuto tanto e abbiamo molta qualità in ogni reparto. Però siamo una squadra giovane, siamo contenti di quello che stiamo facendo, abbiamo un potenziale enorme. Scudetto? Siamo felici di essere dove siamo, ma non parliamo di ciò che potrebbe succedere tra 6 mesi”, ha spiegato.

BILANCIO – “Se mi sento in uno dei migliori momenti della mia carriera? Ho vissuto tanti bei momenti durante la mia carriera. Il mio periodo a Lille è stato importante e bellissimo, lì ho ricominciato da capo ed è anche nato il mio primo figlio. Siamo cresciuti molto in due anni e avevamo una squadra molto forte. Adesso è cambiata la rosa, sono sempre forti e la società è ben organizzata. Per me è sempre un piacere affrontarli. Preferisco giocare sempre, sto meglio quando sto in campo. La continuità ti aiuta. Sto meglio in campo che in panchina. Sono felice che il fisico e il modo di aiutare la squadra stia dando i frutti, ma non abbiamo ancora fatto niente”.

IBRA E NON SOLO – “Al Milan sentono tutti la sua presenza, è una persona seria e professionale che dà tanto ad ognuno di noi. Vuole solo vincere e andiamo tutti in quella direzione, con lui siamo cresciuti molto dal punto di vista della mentalità. Quando sono arrivato qui ero felicissimo, non sono in vacanza e sto dando tutto ogni giorno per aiutare la squadra. Non ho mai avuto dubbi sulle mie qualità e c’è molto lavoro alle spalle”, ha concluso l’ex Palermo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy