Milan, Biglia ci crede: “Champions troppo importante, daremo il massimo anche per Gattuso”

Milan, Biglia ci crede: “Champions troppo importante, daremo il massimo anche per Gattuso”

Il centrocampista dei rossoneri ha espresso la sua voglia di conquistare un posto in Champions League

Sarà un’ultima giornata di fuoco.

Domenica si chiuderà ufficialmente l’edizione 2018/2019 della Serie A e avranno fine anche due battaglie molto combattute, ossia quella per la qualificazione alla prossima Champions League e quella per evitare la retrocessione in Serie B. Ci saranno quattro club che cercheranno di ottenere gli ultimi tre punti a disposizione: l’Atalanta, l’Inter, il Milan e la Roma.

Pochi giorni prima della gara in casa della Spal il centrocampista dei rossoneri, Lucas Biglia, è intervenuto ai microfoni di Milan TV, esprimendo la sua voglia di conquistare un posto nella competizione europea più prestigiosa anche per fare un ultimo regalo al tecnico Rino Gattuso, cui futuro sulla panchina del club sembra essere sempre più incerto. Queste le sue dichiarazioni:

La qualificazione in Champions League è troppo importante, non solo per la società, ma anche per noi per poter crescere e continuare a portare avanti una società che merita ancora di più. Sarebbe importante per il mister, per i giocatori, per la società, che è arrivata ed ha dovuto mettere tante cose a posto. Sarebbe un bel segnale che le cose sono state fatte bene. Sicuramente dobbiamo crescere, però ci darebbe il segnale che la strada intrapresa è quella giusta. Ogni mister ti lascia qualcosa. Io ho avuto un grandissimo rapporto con lui quest’anno. Si è messo a nostra disposizione, ci ha difeso sempre nei momenti critici, si è sempre preso la responsabilità lui. Credo che questo abbia fatto sentire bene il gruppo. Noi dobbiamo dare il massimo fino all’ultimo secondo per raggiungere la Champions anche per lui. Ci son stati dei momenti in cui noi non siamo stati all’altezza e lui ha messo la faccia davanti alle telecamere per dire che era responsabilità sua. Se c’è uno che merita di raggiungere quest’obiettivo più di noi, è lui“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy