Juventus-Milan, Romagnoli: “Fatta una grande gara, c’è amarezza ma testa al Napoli. I bianconeri…”

Le parole del difensore del Milan al termine della sfida persa in casa della compagine bianconera

Il Milan perde una sfida importante.

Tra le mura dell’Allianz Stadium è andata in scena la sfida tra la Juventus e il Milan, che si sono affrontati in occasione del posticipo sera della dodicesima giornata di Serie A. I bianconeri hanno vinto 1 a 0 grazie al gol di Paulo Dybala, che entrato nel corso del secondo tempo al posto di CR7 e ha deciso la sfida con una bellissima azione personale, regalando ai suoi tifosi il sorpasso sull’Inter e dunque il primo posto in classifica. Un risultato che penalizza la prestazione degli uomini di Stefano Pioli, alla seconda sconfitta consecutiva.

Al termine del match il capitano del Milan, Alessio Romagnoli, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport rilasciando le seguenti dichiarazioni: “Spiace perché eravamo consapevoli di fare una grande gara e l’abbiamo fatta. Il risultato poi è quello che conta e c’è amaro in bocca. Uno deve avere la forza di affrontare tutte le partite come se fossero delle finali. Ora ci dobbiamo rimboccare le maniche perché ci aspetta il Napoli al rientro. E’ ancora presto per fare bilanci. L’importante è rimboccarci le maniche in allenamento e raccogliere i frutti nelle prossime gare. Quando si subisce gol c’è sempre un errore. Loro forse sono arrivati troppo facilmente in area di rigore, io ero messo troppo piatto su Dybala. La Juve è forte. Ha grandi campioni e con ogni palla rischiano di far gol. Oggi siamo stati bravi noi a difenderci molto bene“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy